Un’app per visitare Napoli

Visitare Napoli è sempre una gioia per chi ama la cultura, le tradizioni e l’arte, ma a volte diventa un problema girare con la cartina o riuscire a pianificare in tutto la propria visita. Per fare questo è nata un’app che vi accompagnerà in giro per questa meravigliosa città.

Itinerari napoletani

Ora, per visitare in tutta sicurezza la città di Napoli basta munirsi di un cellulare, perfetti anche quelli ricondizionati che trovate su secondlifephone.it, così risparmierete e anche la natura ve ne sarà grata. L’app è stata studiata per funzionare in modalità background: si avvia e in prossimità dei luoghi predefiniti, l’app incomincerà a raccontare dettagli, storia e curiosità, in tempo reale, come se foste realmente accompagnati da una guida in carne ed ossa.

La tecnologia applicata è quella del GPS, infatti l’app legge la posizione in cui ci si trova, con un raggio di circa 25 metri.

L’ideatore del progetto, Massimiliano Sacchetto, racconta: “Una chat metterà in collegamento persone che si trovano nel raggio di 25 metri dallo stesso luogo. Inoltre, presto, tutti coloro che organizzano eventi potranno inserirli nella nostra agenda e tutti gli eventi del giorno saranno inviati a chi ha installato l’app.”

Riuscire ad inserire tutto non sarà facile, vista la ricchezza immensa di questa grande città: chiese, musei, visite della città, luoghi, monumenti, rioni, artigiani, palazzi, solo nell’ambito metropolitano, senza prendere in considerazione il circondario. I creatori dell’app, però, hanno accettato al sfida e l’hanno resa particolarmente efficiente.

Oltre a fare da moderno cicerone, l’app da la possibilità di mettersi in contatto con un operatore che risponderà ai quesiti del turista su viabilità, assistenza o ulteriori informazioni. L’app diventa anche social e permette al turista di entrare in contatto con altri turisti in modo da potersi confrontare, scambiare informazioni, sensazioni e consigli.

App per ipovedenti

L’applicazione utilizza il sintetizzatore vocale  per poter  ricevere richieste vocali e leggere le informazioni inserite. Queste accortezze sono state inserite appositamente per le persone ipovedenti, ma anche per quelle che hanno una mobilità ridotta, proprio per permettere a tutti di visitare e conoscere le ricchezze di Napoli.

 

In questo modo  l’app aiuterà anche ad approfondire meglio la storia e le particolarità della città, oltre a garantire la possibilità di seguire i percorsi più interessanti e più sicuri della città. Napoli però non è solo una città bella da visitare, ma  è anche un luogo magico per gli amanti della buona tavola, quindi speriamo che l’app venga presto ampliata con i consigli su dove andare a mangiare i piatti della tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *