Il Napoli prima del grande match con la Juventus

Si ripete anche questa volta quello che può essere definito il big match della seria A. infatti le compagini di Napoli e Juventus nel loro personale campionato senza fine degli ultimi anni sono rispettivamente e nuovamente le prime due squadre del campionato di serie A, competizione interamente disponibile a https://rallylinkitalia.bet/betrally-bonus.html. Il clima è già quello del match decisivo, anche se siamo solo a quella che sarà la settima partita del campionato italiano 2018 – 2019. Lo stato di salute e gli innesti dell’estate appena passata fanno pensare ad un match pieno di emozioni e goal, allo Stadium, in scena sabato 29 settembre alle ore 18:00. Ronaldo e compagni cercheranno di proseguire la sfilza di vittorie in campionato, iniziato con una vittoria e che non ha conosciuto diverso risultato; gli uomini di Ancelotti cercheranno invece di confermare di essere la squadra da temere per una Juventus che a conti fatti, non avrebbe altrimenti alcun rivale nella corsa al titolo. Ma come arriva il Napoli a questo match?

Napoli, gli inizi della stagione in campionato e in Champions

Secondo in classifica, il Napoli, a quota 15 punti, include nel suo bottino vittorie contro la Lazio, al debutto, la clamorosa rimonta del San Paolo con il Milan e le vittorie con Fiorentina, Torino e Parma. Unico neo di questa stagione la sconfitta a Genova contro una Sampdoria indomabile con un netto 3 a 0 a favore dei blu cerchiati. Il gioco, match dopo match, si sta evolvendo a nuovo e certamente Carletto Ancelotti vuole mettere la firma con il suo gioco: vedi Milik in attacco e cambio modulo passando dal 3 – 4 – 3 al 4 – 4 – 2 più volte e anche a partita in corsa. I goal fatti sono 12 contro quelli subiti a quota 7, numeri che messi a confronto con le stagioni a guida Sarri fanno notare immediatamente alcune differenze. Differenze che vengono confermate durante la visione dei match del Napoli, con un gioco meno esplosivo ma ugualmente solido.

La falsa partenza in Champions League

La delusione più grande di questo inizio di stagione è in Champions League, dove il Napoli non è andato oltre lo 0 a 0 in terra serba, contro la Stella Rossa di Belgrado. Tanti i tentativi per andare a segno ma risultato mai mutato. Le cose si complicano in Champions con i mancati 3 punti che dovevavo essere ottenuti obbligatoriamente viste le prossime gare con il Liverpool e il Parsi Saint Germain. Un girone di ferro ove è chiesto il miracolo a San Gennaro. Intanto godiamoci il big match di sabato contro la Juventus, Stadium, alle ore 18:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *